31 gennaio 2018

Le carte da parati, un mondo di colori e fantasie

carte da parati come scegliere blu di prussia

Se pensavate che la carta da parati fosse superata e ormai desueta probabilmente dovrete ricredervi perché negli ultimi tempi è tornata di gran moda ed è difficile resistere al suo fascino e alle sue mille varianti di colore e disegno. È un’ottima soluzione per rinfrescare lo stile della vostra casa dandogli un tocco diverso e personale, unendo alla bellezza e alla varietà di scelta anche la praticità: la carta da parati lascia infatti traspirare il muro evitando così la formazione di macchie o muffe nocive ed antiestetiche, ed è in alcuni casi facilmente pulibile con una spugna umida. Come orientarsi nelle infinite possibilità a disposizione? Potete farvi guidare dal gusto personale, dal colore e, se ne avete bisogno, dai consigli di Bludiprussia. Intanto possiamo darvi qualche idea da cui prendere ispirazione per muovervi nel mare di scelte da fare, tra colori, materiali e motivi.

Esistono infatti tanti tipi di carte, dalla tradizionale porosa e vellutata stampata a mano a quella con stampa digitale, liscia e moderna, nonchè quelle fatte con fibre vegetali o anche metallizzate! Per quanto riguarda le fantasie potete indirizzarvi su linee classiche, vintage, antiche, barocche o moderne a seconda dello stile che volete dare alla casa. I motivi da scegliere sono moltissimi: fiori, righe, motivi astratti, scacchi, forme geometriche, paesaggi, optical, pop art, a zig zag, coloniali, country e tanto altro.

Per iniziare a piccoli passi potete evitare di usare la carta da parati su tutte le pareti di casa ma dedicarla solo ad alcuni ambienti o ad alcuni muri in una stessa stanza. Un’idea è quella di dipingere tre pareti della stanza di un colore e poi rivestire la parete rimanente con una carta floreale dai toni abbinati. Avete una stanza piccola e volete dare un’impressione di maggiore ampiezza? La carta da parati a righe è sempre un’ottima scelta per allargare visivamente l’ambiente oltre che essere una soluzione molto elegante.

Il salotto o la camera da pranzo sono stanze che si prestano benissimo all’uso della carta da parati. Per dare vivacità all’ambiente si può optare per fantasie vintage anni ’70 con decori optical sui toni del giallo, dell’arancio o del verde o su una carta classica damascata dai toni perlescenti. Un tocco di allegria e luminosità può essere dato da carte con grandi fiori colorati dai toni vivaci. Se avete una stanza dedicata a studio/ufficio potreste utilizzare delle carte dai motivi paesaggistici o carte geografiche che danno un tocco di professionalità ed esotica raffinatezza.

Per creare un ambiente piacevole e rilassante che infonda calma e tranquillità oltre che essere particolare una buona soluzione è scegliere carte da parati con motivi naturalistici, nuvole o alberi stilizzati o motivi floreali di piccole dimensioni dai toni tenui da abbinare ad un arredamento dai toni caldi. E per la camera da letto? Il luogo del relax per eccellenza potrebbe essere decorato da una carta da parati sui toni del blu o del turchese con varianti floreali o motivi geometrici sui toni del cipria e del beige. Per quella dei bambini invece largo alla vivacità e alla fantasia! Potete scegliere carte da parati con animaletti, fumetti vari, pois, righe, nuvolette, mongolfiere o comunque elementi divertenti che diano luce ed allegria e stimolino l’immaginazione dei più piccoli.

Le possibilità di scelta sono davvero tantissime, basta dare spazio all’immaginazione, alla creatività e al proprio gusto personale. E se avete dubbi, prenotate una consulenza da Bludiprussia!

PER INFORMAZIONI CONTATTACI: