20 luglio 2016

Come rinnovare il terrazzo di casa con il colore

terrazzo a colori

Con l’arrivo della bella stagione abbiamo voglia di trascorrere più tempo all’aria aperta, anche senza allontanarci troppo da casa e fare chilometri in macchina per raggiungere la spiaggia o il lago. Quale soluzione migliore allora che quella di rendere confortevole e piacevole da vivere il terrazzo di casa nostra? Anche se abbiamo a disposizione un balcone di piccole dimensioni il colore può darci una mano a dotare di personalità e carattere il nostro spazio esterno e a goderci così dei momenti piacevoli di relax in primavera ed estate (e non solo). Se lo avete trascurato è un ottimo momento per pensarci.

Possiamo giocare con i colori in tutti gli elementi del nostro terrazzo: la pavimentazione, le pareti, l’arredo, le piante e i fiori, le decorazioni e persino la griglia di protezione esterna, sempre che i regolamenti condominiali lo permettano. Il nostro gusto personale sarà l’elemento predominante nella scelta dei toni da usare, tenendo però anche conto delle dimensioni dello spazio esterno e quindi delle soluzioni più adatte ad ogni situazione e contesto, affidandoci anche ai consigli di Bludiprussia.

Le scelte di colore più importanti per dare un tocco di freschezza e allegria al terrazzo sono da riservare al tavolo, alle sedie e ai divanetti. Potreste optare per un tavolo e sedie color legno abbinati in modo molto elegante a cuscini sui toni del verde (sempre una scelta rilassante e piacevole) o del giallo oppure andare sul classico bianco da abbinare ad esempio al rosso, all’arancio o al blu. Un’altra scelta vincente è il grigio da combinare con il bianco oppure anche in questo caso al giallo in un contrasto molto vivace ed elegante. Tutto dipende molto dai vostri gusti e dal luogo in cui si trova il balcone.

La pavimentazione è forse l’ultimo elemento a cui pensiamo quando decidiamo di rinnovare il balcone ma è invece un fattore di grande importanza. Esistono naturalmente molte tipologie di pavimentazione per esterno, ad esempio in cotto, in legno, oppure con piastrelle in ceramica o gres porcellanato. E’ spesso preferibile optare per i colori chiari che, respingendo la luce, evitano di surriscaldarsi. Inoltre i toni chiari si abbinano a qualunque tipo di colore vogliamo scegliere per l’arredo e le decorazioni del nostro spazio evitando di metterci in crisi. Potreste poi anche aggiungere dei tappeti colorati per rendere l’ambiente più personale e di carattere.

Non dimentichiamoci poi delle piante e dei fiori, veri “jolly” del nostro spazio all’aperto, portatori naturali di colori meravigliosi, di benessere e di un tocco green al balcone. Si possono scegliere vasetti colorati di piantine aromatiche, piante sui toni del lilla o dell’azzurro come ortensie e orchidee, gerani dai colori accesi o piante di agrumi vivaci ed allegre come limoni o aranci. Le possibilità sono davvero tantissime!

Non vi resta che dare il via alle scelte e contattare Bludiprussia se avete dubbi o bisogno di suggerimenti sui colori migliori per il vostro balcone.

PER INFORMAZIONI CONTATTACI: